La cessione del quinto è una particolare formula finanziaria che consiste in un prestito garantito caratterizzato dall’importo della rata, che non può eccedere il venti percento dello stipendio.

Il requisito di base per accedere a questa forma di credito è l’esistenza di un reddito da lavoro dipendente o da pensione, con alcune limitazioni in entrambi i casi: il lavoratore a tempo determinato potrà richiedere solo importi compatibili con il rimborso nel corso della durata del contratto, mentre il pensionato dovrà tenere conto della propria aspettativa di vita per determinare il massimo finanziabile (tipicamente novanta o novantacinque anni di età).

Particolarità della cessione del quinto è che il finanziatore non richiede la finalità del prestito, consentendo un impiego dei capitali libero al debitore.

Nel contratto di finanziamento deve essere obbligatoriamente stipulata una polizza assicurativa a copertura del rischio vita e di perdita dell’impiego: in caso di decesso del debitore o di suo licenziamento per giustificato motivo oggettivo la Compagnia salderà le rate rimaste scoperte.

Esiste una serie di garanzie a tutela del credito che pongono gli istituti bancari in una posizione di sicurezza assoluta quando erogano un prestito con questa modalità di rimborso; allo stesso tempo al cliente non sono richieste garanzie di firma. Ciò è permesso dalla stessa forma del finanziamento, legata strettamente al percepimento di un reddito: le rate sono infatti trattenute direttamente dalla busta paga, che funge così da principale garanzia reale. Anche il TFR rappresenta una forma a tutela del credito, in quanto in caso di perdita di lavoro è aggredibile dalla Compagnia che ha facoltà di esercitare la rivalsa sulla liquidazione del sinistro proprio nei limiti della liquidazione. La sottoscrizione obbligatoria della polizza sopra descritta completa il quadro di un rischio insolvenza molto vicino allo zero per il finanziatore.

Impegnarsi con questa forma di finanziamento comporta vantaggi e svantaggi derivanti dalla pura forma giuridica del prestito, una completa informazione è ottenibile consultando cessionedelquintok.com, un punto di riferimento in materia.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *